Roland VersaUV Lej-6402018-11-14T17:55:51+01:00

Roland VersaUV Lej-640

Scarica la brochure

Stampa su pannelli e bobine
Luce di stampa 162.5 cm
Spessore max pannello 13 mm
Peso massimo pannello 12 kg
Tipologia ink: EcoUV
3 diverse configurazioni inchiostro
Testine: N°6 piezoeletriche
2 lampade UV Led

Qualità di stampa

La VersaUV Lej-640 è munita di 6 testine di stampa piezoelettriche che garantiscono stampe definite e sfumature morbide grazie agli inchiostri Roland EcoUV

A seconda dei profili colore utilizzati e dalla velocità di stampa la risoluzione varia da 360 dpi a 1440 dpi

L’inchiostro si fissa e asciuga immediatamente e grazie alla tecnologia Roland UV Led le testine di stampa non necessitano di nessun raffreddamento.

Roland Intelligent Pass Control

Roland intelligent Pass Control

Con Roland Intelligent Pass Control le gocce d’inchiostro vengono distribuiti secondo uno schema ben preciso e si legano l’uno all’altra in maniera simmetrica, grazie ad un processo di micro-polverizzazione delle gocce d’inchiostro.

In pratica ogni passata di stampa genera una “nuvola di punti” che viene intersecata perfettamente alla successiva passata.

Il risultato saranno passaggi tonali morbidi e senza banding.

Tecnologia Led – lampada UV

La VersaUv VersaUV Lej-640  utilizza la tecnologia UV Led perché ha molti benefici rispetto alla vecchia tecnologia IR, ovvero:

  • Non c’è bisogno di fare riscaldare la lampada che è subito pronta a polimerizzare l’inchiostro UV
  • Consumi elettrici bassissimi
  • Durante la fase di essiccazione dell’inchiostro non viene prodotto ozono
  • Possibilità di stampare su tanti materili

I bassi consumi e un ambiente di lavoro salubre rendono questa tecnologia sostenibile, versatile e sicura.

Quali oggetti e materiali puoi stampare?

La forza della lef-200 è proprio l’enorme gamma di oggetti e materiali che si possono stampare.

E’ bene precisare che alcune tipologie di materiali hanno bisogno del primer per fare fissare l’inchiostro al supporto come ad esempio:

  • Vetro
  • Metallo
  • Ceramica

Solo un test di stampa può dire quale sia il miglior modo di stampare questi materiali

Altri materiali che possono essere stampati sono:

  • Vinile autoadesivo da stampa
  • Pannelli
  • Legno
  • Tela Canvas per riproduzioni artistiche
  • Banner in PVC
  • Reti mesh in PVC
  • Tessuti per stampa inkjet
  • Carta per stampa inkjet
  • Carta BlueBack per affissione
  • Pellicole da stampa digitale per il car wrapping
  • Pellicole da stampa digitale per vetri
  • Pellicole per l’insegnistica illuminata
  • Pellicole termosaldabili per il trasferimento termico su tessuto
  • Carta da parati
  • Vinile per decorazione muraria
  • PVC e PP in rotolo per display
  • Materiali per Interior Decoration
  • Pellicole special cromate dorate
  • Accessori e pellicole per materiali magnetici
  • Pelle ed eco-pelle

Hai tanti supporti da stampare per trovare nuove nicchie di mercato o rafforzare la tua posizione nel mercato

Tavolo di appoggio frontale per la stampa di pannelli e materiali rigidi

La VersaUV Lej-640  è dotata di due piani di appoggio. Uno posteriore per inserire il pannello ed un secondo  frontale per accompagnare l’uscita del pannello stampato.

Il tavolo è stabile e le ruote di cui è munita la superficie assicurano il perfetto scorrimento del pannello.

Aspirazione BOFA

Gli inchiostri ECO-UV richiedono una ventilazione adeguata. Proprio per questo, nel caso di utilizzo in ambienti poco arieggiati, la VersaUV Lej-640  può essere fornita con il BOFA .

Il Bofa è un sistema opzionale di filtraggio dell’aria a carboni attivi che elimina ogni odore.

Inchiostro Gloss e stampa multistrato

L’inchiostro gloss è un colore quasi magico! ti permette di realizzare tre finiture diverse con la stessa cartuccia.

  • Puoi fare una verniciatura spot lucida
  • Puoi fare una verniciatura spot opaca
  • Puoi realizzare la così detta stampa multistrato o Embossing.

Per l’effetto Embossing Il funzionamento è semplice. La testina fa più passaggi sull’oggetto depositando diversi strati d’inchiostro gloss fino a raggiungere il numero di passaggi impostati nel RIP.

E’ come erigere un muro di mattoni, si parta dalla prima fila in basso e si continuano a sovrapporre mattoni fino a quando la parete è completa.

Questo inchiostro può notevolmente impreziosire gadget e dare sfogo alla tua creatività.

Roland Ink Circulation System

La VersaUV Lej-640   è dotata di un sistema di ricircolo automatico dell’inchiostro bianco e gloss che riduce significativamente i costi di gestione e garantisce una stampa del bianco sempre nitida e coprente anche su lunghe tirature.

La circolazione controllata dell’inchiostro bianco garantisce che i pigmenti dell’inchiostro non possano depositarsi nei tubi dove circola l’inchiostro, con il risultato di avere un bianco di alta densità e stampa uniforme.

Configurazione inchiostri lef

E’ possibile configurare la VersaUV Lej-640  è dotata di due piani di appoggio. Uno posteriore per inserire il pannello ed un secondo  frontale per accompagnare l’uscita del pannello stampato.

Il tavolo è stabile e le ruote di cui è munita la superficie assicurano il perfetto scorrimento del pannello.

con 3 differenti combinazioni di inchiostri a seconda delle tue specifiche esigenze creative e produttive e sono:

6 colori ciano, magenta, giallo, nero, bianco e gloss

5 colori ciano, magenta, giallo, nero, bianco + bianco

5 colori ciano, magenta, giallo, nero, gloss + gloss

La scelta della configurazione è strettamente legata alla tua idea di business

Inchiostri EcoUV

Roland ink-Eco-UV

Gli inchiostri ECO-UV garantiscono stampe con un alto grado di brillantezza e un ampio gamut riproducibile. L’inchiostro rimane flessibile e non si rovina se il materiale viene manipolato. ECO-UV è disponibile nei colori della quadricromia CMYK, bianco e trasparente.

Una particolare caratteristica è la flessibilità dell’inchiostro che non si spacca neanche se utilizzato per la stampa di gadget antistress o supporti flessibili come l’ecopelle.

Gli inchiostri ECO-UV possono essere utilizzati per realizzare tantissime applicazioni per interno come etichette, packaging personalizzato ed espositori. Non solo. Gli operatori possono realizzare tantissime applicazioni per uso esterno garantite nel tempo*.

*La durata degli inchiostri per uso esterno è di due anni se si utilizza l’inchiostro trasparente come finitura.

Inchiostro elastico Eco-UVS

L’inchiostro Roland DG ECO-UVS si estende fino al 220% rispetto alla sua dimensione originaria e si adatta perfettamente a superfici curve e irregolari, seguendo la flessibilità della pellicola o del PVC adesivo.

L’inchiostro ECO-UVS può essere utilizzato sulla serie delle stampanti inkjet Roland VersaUV ed è disponibile in cartucce a innesto guidato da 220cc, nei colori: Ciano, Magenta, Nero, Giallo e Bianco (a elevata coprenza).

RIP Roland Versa Works 6

Roland VersaWorks Dual

La VersaUV Lej-640 utilizza il RIP VersaWorks 6 che viene fornito gratuitamente insieme al plotter.

Un potente processore Harlequin gestisce l’elaborazione dei file, inclusi quelli con trasparenze e pdf con vettori elaborati a più livelli.

il RIP VersaWorks 6  viene aggiornato nel tempo senza nessun costo e permette la gestione colore e di layout dei file di stampa.

E’ possibile stampare i principali file TIFF, JPEG, EPS, PostScript e PDF.

Inoltre VersaWorks 6 è un rip multiprinter, ovvero permette la gestione contemporanea di 4 plotter Roland.

Dato variabile

Il dato variabile serve per variare automaticamente alcuni campi all’interno di un file senza bisogno di generare manualmente tanti file quanti i campi da variare.

Il dato variabile ti aiuta in tutte quelle applicazioni dove la personalizzazione è fondamentale.

Immagina di voler realizzare dei badge con variabili nome – cognome , il dato variabile è la soluzione.

Con VersaWorks 6 è possibile fare ruotare, specchiare e allineare immagini e testo per la migliore gestione del file con dato variabile.

Ecco le fasi da seguire:

  1. Creare delle caselle in Corel o Illustrator utilizzando dei colori “tinte piatte” nominati appositamente VDP_NOME e VDP_COGNOME. Questi colori verranno riconosciuti da Versaworks 6 come campi in cui inserire i dati contenuti nel foglio Excel.
  2. Le prime due caselle del foglio Excel devono essere nominate come i colori, quindi VDP_NOME e VDP_COGNOME.
  3. Nelle caselle sottostanti inseriamo rispettivamente tutti i nomi e cognomi.
  4. Dopo aver inserito il file grafico nel Rip, il foglio Excel viene caricato nel campo dati variabili di VersaWorks 6.
  5. In automatico le informazioni del file Excel vengono posizionate all’interno del file grafico.
  6. In un attimo puoi generare decine file!

Questo processo può essere realizzato in Corel e Illustrator.

Roland Color System Library e PANTONE® Library

Roland Color System Library

La Roland Color System Library è la tua guida colore.

La puoi riprodurre sui principali supporti che stampi e utilizzarla come guida colore da fare vedere ai tuoi clienti.

Il vantaggio è la certezza che quel colore che ha scelto il cliente verrà stampato allo stesso modo nel momento in cui stamperai il lavoro commissionato dai tuoi clienti.

Con questo sistema puoi dire addio alle contestazioni sui colori non fedele.

All’interno di Roland Versaworks 6 puoi gestire la corrispondenza PANTONE® con i tuoi file grafici.

Se il PANTONE® non è riproducibile ti viene suggerito il colore più vicino con il quale può essere sostituito.

Nidifica

Ti può capitare di dover stampare più file contemporaneamente e di voler ottimizzare il materiale da stampa.

La funzione nidifica ti permette con un solo click di mettere insieme più file ottimizzando gli spazi.

Hai comunque la possibilità di spostare manualmente alcuni file e di settare le abbondanze tra un file e l’altro.

Stampa bozza rapida

Se vuoi stampare un particolare della tua grafica lo puoi fare velocemente tramite la funzione ritaglio.

Ti basta selezionare la parte che ti interessa e mandarla in stampa.

Questa funzione ti torna utile per vedere il risultato di stampa di alcuni dettagli a cui tieni particolarmente.

Presetting delle cinque code di stampa – Salvataggio impostazioni coda di stampa

VersaWorks 6 ti aiuta nelle produzioni di ogni giorno grazie alla possibilità di configurare 5 code di stampa secondo le tue esigenze.

In pratica, per ogni coda puoi dare delle pre-impostazioni come ad esempio:

  • Il profilo colore da utilizzare
  • La risoluzione di stampa
  • La gestione Colore

In questo modo avrai la possibilità di non dover fare nessuna nuova impostazione per i materiali che stampi maggiormente.

Per gli altri materiali basterà selezionare il profilo colore corretto e le eventuali impostazioni di layout.

Inoltre avendo a disposizione cinque code di stampe puoi dedicarle a cinque materiali/produzioni diverse.

Calcola il consumo d’inchiostro

Conoscere i costi di produzione è fondamentale per gestire preventivi e calcolare i margini di guadagno.

Nella schermata centrale del rip viene sempre visualizzato il consumo totale dell’inchiostro che con una semplice moltiplicazione:

Costo dell’inchiostro a CC x consumo = costo totale inchiostro

Saprai il costo dell’inchiostro per ogni stampa.

Gestione Colore

Roland VersaWorks 6 ti permette di gestire la colorimetria secondo i tuoi standard.

All’intero della sezione “gestione colore” puoi selezionare lo spazio colore in cui lavori sui software grafiche come ad esempio Fogra39 e Adobe RGB.

Puoi anche settare il metodo di corrispondenza che più si addice al risultato che vuoi ottenere, ad esempio colorimetrico relativo o assoluto.

Possibilità di installare i profili ICC

Roland VersaWorks 6 accetta tutti i profili colore ICC.

Siano essi realizzati da Roland, da te o dai produttori di materiali non c’è differenza, puoi sempre aggiungerli.

All’interno del Roland Profile Center puoi scaricare gratuitamente i profili colore.

Come si gestiscono i colori speciali Bianco e Gloss

I colori speciali bianco e gloss possono essere gestiti in diversi modi a seconda delle tue necessità produttive.

Il Rip permette grande flessibilità d’impostazioni.

Come inserire i colori speciali nel file per stamparli

Abbiamo due modi per fare riconoscere i colori speciali a Roland VersaWorks 6

1) Utilizzando dei layer nei programmi grafici e fare un riempimento con i colori spot della pallet colori Roland che sono : RGD_white per il bianco e RDG_Gloss per il lucido.

2) Direttamente all’interno di VersaWorks 6utilizzando la funzione di riconoscimento automatico.

Il file deve essere un .eps che una volta inserito nel rip abiliterà la funzione “colore speciale”.

A questo punto potrai selezionare se stampare il colore speciale

  • All’interno dell’area selezionata
  • All’esterno dell’area selezionata
  • Su tutta la superficie

Potrai scegliere se stampare Gloss o Bianco selezionando il profilo colore che abilita la stampa del rispettivo colore speciale.

Versaworks 6 genrazione colori speciali

Come stampare alto spessore con il colore Gloss

Per creare l’effetto embossing o stampa a spessore, basta selezionare il comando Embossing ed il numero di passaggi necessari per raggiungere lo spessore desiderato.

La Lej-640 eseguirà i passaggi necessari per completare il lavoro.

Questa è una funzione molte interessante per creare prototipi di etichette con l’Embossing.

Come puoi utilizzare il bianco

L’inchiostro bianco può essere utilizzato in due modi:

1) Per dare coprenza su un oggetto scuro o trasparente con stampa frontale

2) Per dare copertura su un materiale trasparente con ad esempio il vinile trasparente con stampa speculare

2) Per dare copertura su un materiale trasparente con stampa speculare (come nel caso delle targhe)

Il rip permette di selezionare le due differenti lavorazioni con un semplice click, decidendo se stampare prima il bianco o la quadricromia.

Roland Texture System Library

La Roland Texture System Library è una collezione di 72 texture da poter utilizzare per la creazione dei tue file e la stampa con Gloss

oland_texture_system_library

Manutenzione

La manutenzione della VersaUV-S Series BELT è davvero semplice.

Basta pulire una volta alla settimana con un bastoncino di pulizia apposito imbevuto del liquido di pulizia tre parti fondamentali

1) i bordi delle testine

2) Le cap

3) wiper e felt

Su carichi di lavoro molto intensi rimane a tua discrezione fare qualche pulizia in più.

Non c’è bisogno di mettere a bagno le testine durante le ore di inattività.

Garanzia Roland 1 anno

roland_dg_care

La VersaUv Lej-640 ha una garanzia di un anno sulle parti meccaniche, Idrauliche, elettroniche.

Nella garanzia rientrano anche le testine di stampa.

Nel primo anno in caso di malfunzionamento non dovrai sostenere alcun costo.

Per maggiori informazioni puoi leggere le norme di garanzia direttamente nel sito Roland

È IL PLOTTER GIUSTO PER TE?

parliamone in consulenza