/Stampa UV 2018 Come sfruttare le opportunità di un mercato in crescita

Stampa UV 2018 Come sfruttare le opportunità di un mercato in crescita

2018-06-23T09:22:45+00:00
  • Stampa UV 2018 Come sfruttare le opportunità di un mercato in crescita

Qualche mese fa a febbraio 2018, ho avuto il piacere di parlare a una platea di stampatori Siciliani, accorsi al Comunikart di Palermo di un argomento nuovo, difficile ma molto stimolante e interessante:

“Stampa UV 2018 Come sfruttare le opportunità di un mercato in continua crescita”

Ho deciso di condividere con te le tematiche del Seminario, ma accompagnandoti gradualmente nei suoi 6 macro argomenti:

  1. Introduzione alla tecnologia UV LED
  2. Opportunità di mercato con la stampa UV (con esempi pratici)
  3. Come analizzare il Target e la Nicchia di Mercato
  4. Perché analizzare la concorrenza prima di comprare la stampante UV
  5. Come integrare la Stampante UV nel ciclo produttivo aziendale
  6. Informa i tuoi cliente della tua nuova stampante UV!

Ti accorgerai, se sei interessato all’argomento, che non sarà uno SPOT a quanto sia bello possedere una Stampante UV o quanto sia facile aggredire i mercati.

In realtà, trovare nicchie di mercato vergini non è così semplice come sembra e bisogna conoscere i reali limiti delle stampanti UV.

Quindi analizziamo insieme tutte le informazioni utili da acquisire prima di comprare una Stampante UV e focalizziamoci su i pro e i contro di un acquisto cosi importante.

Cominciamo quindi dalle caratteristiche della stampante UV e la sua tecnologia.

Utilizza l’indice per trovare subito gli argomenti di tuo interesse.

Introduzione alla tecnologia UV LED

In apertura ho iniziato a parlare delle caratteristiche della stampante UV led della Roland e di come funziona la stampa UV.

“Alessandro, su che materiali può stampare la stampante UV Led?”

Questa è la domanda che spesso in consulenza mi fanno i clienti, può stampare su tutto?

 

La mia risposta è sempre quella, può stampare su materiali:

  1. Organici, come pelle, legno, carta
  2. Plastiche quali PVC, PP, PMA
  3. Vetro
  4. Metalli

E molti altri ancora!

Ecco che allora parte la seconda domanda

”Ma quindi Alessandro, l’inchiostro attacca su tutto?”

Ovviamente dipende, ad esempio su alcuni prodotti come metallo , ceramica e vetro c’è quasi sempre bisogno di un PRIMER.

 

Esempi pratici di opportunità di mercato con la stampa UV

Quando faccio consulenza, per l’acquisto di una stampante UV, mi rendo conto che spesso c’è un po’ di confusione nell’approccio al mercato.

Questa confusione nasce spesso dalla quantità spropositata di oggetti e materiali che si possono stampare.

Le reazioni tipiche sono:

  • Posso fare così tanto che non so su cosa puntare.
  • Visto che posso “stampare su tutto” compro la macchina e provo come va.

Ecco, l’approccio che uso io è più pragmatico!

Nel secondo video trovi diversi esempi pratici di opportunità di mercato con le mie considerazioni.

 

Per prima cosa il mio consiglio è abbastanza semplice.

Cosa puoi REALMENTE vendere ai tuoi clienti? Quali prodotti potresti proporgli visti i loro acquisti passati?

Riflettere su cosa e come acquistano i tuoi clienti ti aiuterà molto.

Per quanto sentirai in giro cose fantastiche e stupende le opportunità legate alla stampa UV non sono per tutti.

Infatti non è assolutamente detto che una particolare applicazione o lavorazione porti a delle vendite nella tua azienda.

Un esempio classico che troverai anche nel video, sono le cover per smartphone.

Se ne parla e se né parlato tanto, tantissimo!

Ma per trasformarlo in un vero business ci vuole impegno e dedizione e soprattutto avere i clienti che comprano spesso 😉

Come analizzare il Target e la Nicchia di Mercato

Nel terzo argomento ho cercato di andare un po’ più a fondo parlando di Target e Nicchie di Mercato e di come analizzarle.

Guardando il video avrai consigli pratici su come fare queste analisi

 

Come si trovano quindi nuovi Mercati?

  1. Devi conoscere i bisogni del tuo target ( stampare penne, stampare cover, stampare piastrelle)
  2. Devi Individuare le nicchie di mercato (Es: architetti che vogliono le piastrelle personalizzate)
  3. Devi assolutamente analizzare i tuoi concorrenti

Per capire se un’opportunità di mercato si può realmente tramutare in business è fondamentale individuare il target di quel mercato (il cliente) che ha un problema (stampare penne aziendali, per esempio) a cui poter proporre il tuo prodotto.

Per aggredire un mercato bisogna che ci siano i numeri, e se ad esempio la nicchia individuata si satura facilmente, il business della stampa UV potrebbe essere rischioso.

Pensa se alcuni decidono di non acquistare più da te, avresti difficoltà a sostenere l’investimento? Forse, dipende quante nicchie hai individuato.

Insomma mi sembra chiaro, e lo sarà anche per te, che se conosci il Target, i suoi bisogni, e se una nicchia è numericamente consistente e responsiva o meno hai in mano delle valutazioni e dati molto importanti .

Perché analizzare la concorrenza prima di comprare la stampante UV

Oggi sento ancora dire da molti clienti:

“A me di quello che fa il mio concorrente non m’interessa, io guardo al mio”

Davvero non ti interessa?

Oggi è FO-NDA-MEN-TA-LE conoscere cosa fanno i tuoi concorrenti e anche come lo fanno!

Da questa conoscenza puoi scovare delle opportunità non considerate ma anche decidere di non fare un investimento che vorrebbe dire una guerra di prezzi al ribasso per poter vendere.

Prima di acquistare una stampante UV devi sapere se questa tecnologia è già presente nel tuo raggio di azione e come viene utilizzata.

Da non sottovalutare il tipo servizio che danno i tuoi concorrenti, anche in questo caso puoi trovare spunti per differenziarti.

 

In questo quarto video maggiori informazioni su come studiare la concorrenza e le opportunità che si possono sviluppare.

Come integrare la Stampante UV nel ciclo produttivo aziendale

Una nuova stampante in laboratorio con una nuova tipologia di produzioni implica un’ attenta analisi dei tuoi processi produttivi.

Tieni ben in mente che la stampante UV ha sempre bisogno di un operatore che esegua le operazione di carico a scarico degli oggetti da stampare.

Valuta il tempo a disposizione del tuo personale per gestire la nuova stampante UV, soprattutto se sei tu stesso a fare tutto in azienda!

 

Valuta anche gli spazi del tuo laboratorio per lavorare agevolmente.

Nel quinto video l’approfondimento di questo argomento.

Informa i tuoi cliente della tua nuova stampante UV!

Eccoci alla fine!

Hai comprato la stampante…ma sei pronto per fare conoscere quello che puoi realizzare per i tuoi attuali clienti?

Ti consiglio di avere già prima dell’acquisto una lista profilata di clienti potenzialmente interessati ai prodotti UV.

Elabora delle azioni di marketing per tenere aggiornati i tuoi clienti sulle tue novità.

Nel video 6 ti faccio l’esempio di alcuni punti di contatto on-line ed off-line che puoi utilizzare per comunicare ai tuoi clienti l’arrivo della stampante UV.

 

La stampa UV non è molto conosciuta tra i non addetti al settore grafico, ed è tuo compito informarli il più possibile per trasmettere le sue potenzialità.

Nel sesto video ti do alcuni spunti di riflessione e strumenti da poter utilizzare da subito a costo quasi zero.

La stampa UV è in crescita.

Ne è dimostrazione le decine di stand con stampanti UV esposte durante il Fespa 2018 dove non sono mancate dimostrazioni delle varie applicazioni fattibili con la stampa diretta UV.

Come vedi il mio approccio alla stampa UV è molto concreto e pragmatico quindi…

Se vuoi avere maggiori informazioni tecniche sulle stampanti UV Roland vai alle schede tecniche.

Schede Tecniche
Stampanti UV piccolo formato

Se vuoi una preconsulenza gratuita per costruire le basi del tuo progetto UV, visita la pagina dedicata
Vai al percorso
Stampa UV led piccolo formato

Buone Stampe UV 🙂

Alessandro Bosco

Lascia un commento