/Viscom 2017 – I Plotter incontrano i professionisti della Stampa

Viscom 2017 – I Plotter incontrano i professionisti della Stampa

2018-02-21T11:12:21+00:00

ll Viscom di Milano è la principale Fiera italiana dedicata alle attrezzature e ai materiali per la comunicazione visiva e la stampa.

Ho vissuto questo Viscom 2017 come un momento d’incontro tra stampatori e tecnologia.

Già mentre ero in fila per entrare, un simpatico signore sulla sessantina, dopo aver visto il badge Roland che portavo sulla giacca, mi ha cominciato a fare delle domande sulla stampa UV Roland.

In questo articolo ti racconterò i due giorni che ho trascorso al Viscom 2017, dove ho avuto la possibilità di confrontarmi con molti stampatori, le loro esigenze di mercato, produttive e la loro curiosità.

In più cercherò di darti informazioni dettagliate sui nuovi plotter Roland e farò alcune riflessioni sul mercato grafico.

L’articolo è quindi diviso in tre parti:

  1. Gli argomenti discussi con gli stampatori
  2. Tendenze sui macchinari da stampa esposti in fiera
  3. Panoramica sulle novità presentate da Roland con alcuni video dei plotter in funzione.

Le mie riflessioni, di carattere generale, sono comunque focalizzate sul mercato grafico siciliano, in cui lavoro da 10 anni e che conosco molto bene.

PARTE 1

Viscom 2017 – La fiera che non mi aspettavo e i suoi visitatori

Viscom 2017 ingresso sabato 14 ottobre 2017Sabato mattina, alla buon’ ora, mi sono recato al Viscom di Milano.

Con mia grande sorpresa ho trovato ad attendermi una bella fila di gente che aspettava e trepidava ad entrare.

Mentre attendevo di varcare la soglia, riflettevo tra me e me su quanto stiano cambiando le cose nel mondo della stampa grafica e dei suoi materiali e quanto sia crescente l’interesse degli operatori del settore.

La conferma mi è stata data quando ho iniziato quasi subito a confrontarmi con i visitatori dello Stand Roland provenienti da tutta Italia.

Gli argomenti ricorsivi sono stati 4

  • Trovare nuovi mercati per differenziarsi dalla concorrenza
  • Abbandonare service di stampa poco efficienti
  • Aumentare l’offerta di prodotti stampati per il tuo cliente finale
  • Migliorare i tempi di produzione e la qualità di stampa

 

Trovare nuovi mercati per differenziarsi dalla concorrenza

Tutti ci siamo resi conto che le applicazioni tradizionali che si possono realizzare con un plotter, come ad esempio la stampa del banner e del vinile adesivo, registrano una crescente concorrenza e una diminuzione del prezzo di vendita.

E’ sono lieto di aver incontrato clienti che cercavano in fiera nuovi spunti sia nelle attrezzature ma anche nei materiali di consumo.

Sento forte il bisogno degli stampatori di differenziarsi dalla concorrenza aggressiva basata sul prezzo di vendita.

Abbandonare service di stampa poco efficienti

Uno dei motivi principali che spinge un’azienda grafica ad acquistare il primo plotter da stampa è l’inefficienza del fornitore da cui acquista le stampe.

Continui ritardi e lavori di bassa qualità spingono sempre più aziende a fare il salto da rivenditore a produttore.

Sul cambiamento che porta il rivenditore a diventare produttore di stampe, ho scritto un articolo su Italia Publishers che puoi consultare a questo link :

Da rivenditore di stampe a produttore

Aumentare l’offerta di prodotti stampati per il tuo cliente finale

Quante volte ti è capito di perdere un ordine o addirittura un cliente perché non sei riuscito a fornire tutti i prodotti che ti richiedeva?

Ad esempio pensa se fossi il fornitore di uno degli espositori della fiera…di quelli che non vendono plotter 😉

Dovresti fornire roll-up, espositori, vinili per decorare le pareti dello stand, gadget, abbigliamento personalizzato per lo staff.

Non basta soltanto il plotter roll-to-roll.

Sempre più spesso il tuo cliente necessita di diversi prodotti stampati ma non vuole avere troppi fornitori.

Ne cerca solo uno competente che possa garantire qualità e consegne rapide.

Da questo l’esigenza di inserire in aziende nuove tecnologie per soddisfare e fidelizzare i clienti.

Migliorare i tempi di produzione e la qualità di stampa

In fiera ho parlato con stampatori che hanno la necessità di produrre più velocemente e con maggiore qualità.

Pensare alla sostituzione di un plotter obsoleto è un passaggio obbligato per un’azienda che vuole crescere o quantomeno rimanere al passo con i tempi.

I confronti allo stand Roland con gli stampatori Siciliani

Nello stand Roland ho parlato e mi sono confrontato a lungo con i miei clienti siciliani e non sono mancati i paragoni con altre marche di plotter presenti al Viscom.

Questo è il sale della fiera 🙂

Come dico spesso, sulla qualità di stampa, ormai c’è una standardizzazione della qualità molto elevata e quasi tutti i plotter stampano bene e velocemente.

Se vuoi approfondire l’argomento sulla qualità di stampa ho scritto un articolo:

Qualità di stampa nel plotter grande formato

Gli argomenti esaminati insieme ai miei clienti sono questi:

  • Assistenza tecnica sul plotter
  • Installazione, fase fondamentale per chi muove i primi passi nella stampa grande formato
  • Trovare la forma di finanziamento più sostenibile
  • Come un modello di plotter può aprire nuove nicchie di mercato
  • Valutazioni sulla clientela da servire

Non basta quindi più parlare soltanto di prezzo e sconti.

Il mercato ci impone riflessioni più accurate e analisi approfondite su tutti i fattori che influiscono nel momento in cui decido di acquistare un plotter piuttosto che un altro.

Ad esempio sarebbe il caso di conoscere bene i propri clienti, le loro aspettative, le loro richieste ed esigenze.

In fiera ho notato ancora spesso delle semplici dimostrazioni di stampe veloci e di ottima finitura vendute come la chiave per fare affari d’oro.

L’acquisto di un plotter non può più essere garanzia di guadagni facili e immediati.

Le considerazioni da fare sono anche altre:

  • Chi è il mio target
  • Dove sto operando, in quale mercato
  • La sostenibilità dell’investimento
  • La formazione dei dipendenti
  • L’organizzazione aziendale
  • Quali prodotti devo realizzare

Tutti argomenti che sono il cuore delle mie consulenze e che ormai conosco bene.

PARTE 2

Tendenze dei plotter e attrezzature da stampa esposte al Viscom 2017

Le tre famiglie principali di attrezzature e Plotter per la stampa professionale dove ho riscontrato maggiori novità al Viscom 2017 sono state:

  1. Stampanti UV Led
  2. Stampanti sublimatica
  3. Stampanti dirette su t-shirt

Le stampanti UV LED grande e piccolo formato

La possibilità di stampare direttamente sugli oggetti incuriosisce ormai molti stampatori e le stampanti uv led sia grande che piccolo formato sono fantastiche.

Roland Lef-300 stampa bacchette in legno Lef-200 stampa diretta su quadretti

 

 

 

 

 

Questa tecnologia ti permette oggi di affacciarti a nuovi mercati e ti da la possibilità di poter allargare e integrare le richieste dei tuoi clienti.

Le stampanti UV grande formato per la stampa su pannelli e materiali di grandi dimensioni accorcia la filiera produttiva tradizionale del plotter roll to roll ed elimina alcuni costi di produzione.

La tecnologia UV LED è ancora poco diffusa in Sicilia ma ti consiglio di tenerla in considerazione per i tuoi investimenti futuri.

Plotter sublimatico per la stampa di poliestere.

La stampa sublimatica negli ultimi anni ha avuto una grande espansione in Italia.

I campi applicativi si dividono in tre rami principali:

  • Abbigliamento sportivo e moda
  • Stampa di supporti in bobina per il Visual Communication
  • La personalizzazione di oggetti

Il vantaggio di questa tecnologia sono i prezzi di stampa al mq molto contenuti e la possibilità di utilizzare colori spot come i fluorescenti, il viola e arancione per avere gamut cromatici davvero infiniti!

Il plotter sublimatico stampa sulla carta transfer che deve essere trasferita sul tessuto con l’ausilio di termopressa o calandra. Il risultato finale sono colori estremamente brillanti.

Stampa diretta su T-shirt

Per quanto riguarda la stampa diretta su t-shirt alcuni mesi fa ho scritto un articolo abbastanza articolato. Te la senti di leggerlo?

Stampante per Magliette o Plotter stampa e taglio?

Sono sempre più convinto che le stampanti dirette per t-shirt siano attrezzature molto attrattive per chi si affaccia al mondo della stampa ma che bisogna conoscere bene prima dell’acquisto.

Ogni settimana mi capita di fare consulenza o confrontarmi con i miei clienti e chiedo sempre loro se un’attrezzatura cosi possa davvero portare un vantaggio alla sua azienda.

Le differenze di costi e velocità di produzione su supporti bianchi o colorati sono ancora evidenti.

Se utilizzate però con cognizione di causa e senza svendere il prodotto finito, possono essere davvero interessanti per dare spazio alla tua creatività.

Faccio ora una panoramica delle novità nello stand Roland

PARTE 3

In questa terza è ultima parte sarò un po’ più tecnico

VersaUV S-Serie Flatbed grande formato

Questa nuova serie di stampanti UV LED grande formato è ideale per stampare pannelli e materiali di grandi dimensioni fino a 100 kg per metro quadro con uno spessore di 20 cm.

 

Sono flatbed versatili anche per la stampa di oggettistica posizionata su dime.

Esistono quattro formati di stampa:

  • Lec330-F200 : 762 cm x 1500 cm x 200 mm H

GUARDA IL VIDEO direttamente dal Viscom 2017-> https://youtu.be/GtzKBTNJlH4

  • Lej-640s-F200 : 1615 cm x 1500 cm x 200 mm H
  • Lej-640s-F300 : 1615 cm x 2500 cm x 200 mm H

GUARDA IL VIDEO direttamente dal Viscom 2017->https://youtu.be/OI1qPdOEHw0

  • Lej-640s-F400 : 1615 cm x 32000 cm x 200 mm H

Grazie all’inchiostro bianco si può stampare anche su oggetti scuri ed il colore speciale Gloss permette di dare risalto a particolari grafici e creare l’effetto a rilievo così detto Embossing.

Roland VersaUV S-Serie Flatbed grande formato

Le configurazioni degli inchiostri sono:

  • CMYK + Gloss + Bianco
  • CMYK + Gloss + Gloss (aumenta la velocità per la stampa con effetti lucidi e opachi e l’ Embossing)
  • CMYK + Bianco + Bianco (per aumentare la copertura su oggetti e pannelli scuri)

La serie VersaUV-S è dotata di piano aspirante. Grazie ad un inverter invece di aspirare può soffiare aria e agevolare le operazioni di scarico per pannelli ed oggetti pesanti.

VersaUV S BELT con tappeto di trascinamento

Si tratta di una stampane UV LED così detta “ibrida”.

Roland LEC-330S-B150 736 X 1470 mm

Viene detta ibrida perché non solo stampa pannelli, materiali rigidi ma anche materiali in bobina inoltre può effettuare la così detta Stampa del “piazzato”.

Mi spiego meglio…

In pratica con l’ausilio di dime vengono posizionati oggetti sul tappeto che può essere caricato in continuo.

E’ una soluzione molto interessante per aziende che hanno bisogno di alta produttività.

Grazie al tappeto aspirante è possibile caricare oggetti e pannelli con un peso fino a 100 kg/mq e uno spessore di 20 cm

Sono disponibili tre lunghezze differenti del tappeto:

  • LEC-330S-B150: 736 X 1470 mm
  • LEJ-640S-B150: 1625 X 1470 mm
  • LEJ-640S-B250: 1625 X 2470 mm

Non esiste una lunghezza massima di stampa.

Il tappeto fa avanzare il materiale che può essere anche di 6 metri, basta utilizzare i tavoli di appoggio per garantire il corretto trascinamento del pannello.

Le configurazioni degli inchiostri sono:

  • CMYK + Gloss + Bianco
  • CMYK + Gloss + Gloss (aumenta la velocità per la stampa di effettistica con effetti lucidi opachi ed Embossing)
  • CMYK + Bianco + Bianco (per aumentare la copertura su oggetti e pannelli scuri)

Stampa Multi T-shirt grande formato XT-640

Questo mostro di tecnologia è una mega stampante per magliette!

Roland stampa diretta su t-shirt nera Roland stampa diretta inchiostro bianco t-shirt nera

 

 

 

 

 

 

Roland Particola su stampa diretta su tshirt bianca Roland Stampa diretta su tshirt bianca

 

 

 

 

 

E’ il plotter piano che mi ha impressionato maggiormente all’interno dello stand Roland al Viscom 2017.

Questa particolare stampante permette di caricare e stampare fino 16 t-shirt alla volta.

La stampa avviene su 4 magliette per volta.

Quando le prime quattro t-shirt sono stampate, il plotter passa automaticamente alla successive.

Così è possibile scaricare le magliette stampate e passarle nel forno serigrafico per fissare gli inchiostri.

Mentre il plotter sta ancora stampando è possibile caricare altre magliette senza fermare la produzione.

E’ un plotter utile per aziende che hanno alti volumi di t-shirt e abbigliamento in cotone da personalizzare.

La configurazione con doppio bianco permette una copertura perfetta su fondi scuri.

Puoi vedere due video direttamente dal Viscom 2017 :

Stampe su maglietta bianca

Stampe su maglietta nera

Roland Texart XT-640 con inchiostri sublimatici Kiian

Roland Texart Xt-640 con inchiostri Kiian

 

La Roland ha stretto un accordo con il produttore d’inchiostri sublimatici Kiian che possono essere utilizzati sulla serie XT-640 mantenendo i due anni di garanzia.

La Texart XT-640 viene utilizzato con il Rip di stampa Ergosoft specializzato nella stampa per tessuti.

 

 

Queste erano le novità viste nei tre giorni di Viscom allo stand Roland, adesso una breve carrellata delle altre soluzioni di stampa UV ed Ecosolvente Roland

Serie Roland VersaUV Lef

Di certo l’attrezzatura che ha catturato l’interesse del maggior numero di visitatori è stata proprio la serie LEF.

Se non conosci come funziona questa particolare tecnologia ti consiglia questo articolo :

Come funziona la Stampante UV led piccolo formato

C’era un continuo capannello di visitatori davanti le stampanti in funzione.

Neanche il tempo di finire di stampare una Cover o delle bacchette Giapponesi che sparivano dalle dime!

La versatilità di queste stampanti può aprire interessanti nicchie di mercato.

Se vuoi conoscere il mio punto di vista sulle stampanti UV LED piccolo formato, ti consiglio di leggere l’articolo che ho scritto per Italia Pubblishers : Stampanti UV led piccolo formato

Nel corridoio principale dello stand erano esposti tutti i modelli della serie LEF

Lef-12i formato stampa 305 x 280 mm

Configurazione inchiostro CMYK + Gloss + Bianco

Lef-200 formato stampa 508 x 330 mm

Configurazione inchiostro:

  • CMYK + Gloss + Bianco
  • CMYK + Primer + Bianco
  • CMYK + Bianco + Bianco (per aumentare la copertura su oggetti scuri)

Lef-300 formato stampa 770 x 330 mm

Configurazione inchiostro:

  • CMYK + Bianco + Gloss + Gloss
  • CMYK + Gloss + Bianco + Primer

Tutti i modelli possono stampare oggetti spessi fino a 100 mm

La scelta del modello giusto va valutata a secondo delle tue necessità produttive.

Ho incontrato clienti “innamorati” della lef-300 ma già la lef-12ì è più che sufficiente, a volte è difficile mettere d’accordo emozioni e razionalità!

Plotter Grande Formato Roland

Non era soltanto UV lo stand Roland.

La stampa grande formato roll-to-roll ricopre ancora un ruolo centrale nella vita lavorativa di ogni stampatore.

Ho parlato in maniera approfondita del plotter Roll-to-Roll in questo articolo pubblicato su Italia Publishers.

Perchè il plotter roll-to-roll non può (quasi) mancare nell’azienda grafica

Queste macchine erano ben piazzate al centro dello stand:

  • Le nuove serie stampa e taglio TrueVis Sg e TrueVis Vg .

La stampa su materiali particolari come PVC adesivo attacca e stacca e vinile argento opaco ha incuriosito molto visitatori.

Puoi trovare informazioni interessati sullo stampa e taglio Roland in questo articolo :

Le dicerie smentite sui Plotter stampa e Taglio Roland

Per la stampa da 160 cm senza taglio erano in funzione:

  • Soljet EJ-640 per alte produzioni di stampa con cartuccia da 1 lt
  • VersaExpress Rf-640 ideale per basse-medie produzione con inchiostro ecosolmax 3 da 500 ml.

Entrambi i plotter possono essere affiancati con i nuovi plotter da taglio serie GR per realizzare grafiche stampa e taglio.

Ho discusso di stampe e tecnologia Roland con molti cliente e a parte il classico mal di schiena da fiera (solo chi l’ha provato almeno una volta può capire…) sono tornato a casa arricchito da questo confronto.

Buone Stampe

Alessandro Bosco

Lascia un commento