/Plotter Stampa e Taglio Roland: I Rumors su cui non fare affidamento

Plotter Stampa e Taglio Roland: I Rumors su cui non fare affidamento

2018-06-22T11:18:07+00:00

In questi miei 10 anni di vendite, sui plotter stampa e taglio Roland ne ho sentite di tutti i colori.

Da una parte quei rappresentanti che per limiti dati dai Brand che rappresentano, possono vendere solo Plotter da Stampa e Plotter da taglio separati.

Dall’altra, le stesse tematiche utilizzate in trattativa dai rappresentanti, vengono addirittura proclamate su Blog che pontificano sui Plotter da Stampa e Plotter da taglio separati.

In questo articolo, ti dimostrerò come i problemi più comuni che vengono attribuiti al Plotter Stampa e Taglio possono essere risolti con semplice accortezze già previste dal produttore Roland e come alcune affermazioni sono inutili se non contestualizzate sulle tue necessità produttive.

Plotter Roland stampa e taglio: le false argomentazioni di chi non lo ha mai venduto

Chissà quanto volte, in fase di trattativa i rappresentanti hanno cercato di convincerti che ti possono vendere il miglior plotter da stampa perché non ti possono proporre il plotter stampa e taglio e devono tirare acqua al loro mulino.

Anche sul web, chi vende solo sistemi stampa e taglio separati cerca di demonizzare in tutti modi i plotter stampa e taglio.

Queste sono le principali teorie che circolano sul web per screditare la soluzione stampa e taglio integrata.

  • Non si possono intagliare gli adesivi che il plotter ha appena stampato, falso.
  • Il plotter stampa e taglio non è preciso quando taglia, falso.
  • Con il plotter stampa e taglio non si può fare il taglio passante, falso.
  • Il plotter da taglio è più veloce del plotter stampa e taglio, ma quando serve la velocità?

Prosegui la lettura per conoscere la verità sui plotter stampa e taglio Roland.

Con il plotter stampa e taglio si possono intagliare gli adesivi appena stampati

Alcuni “professionisti della stampa” che vendono esclusivamente sistemi stampa e taglio separati, sostengono che con un plotter stampa e taglio non si può intagliare un adesivo immediatamente dopo la stampa perché il pinch roll (rotella di trascinamento) passando sopra la stampa asporterebbe l’inchiostro rovinando l’adesivo.

Questo problema può accadere solo se :

  • Le temperature di asciugatura del vinile sono sbagliate e l’inchiostro non si asciuga
  • Il profilo colore è sovrainchiostrato e fa rallentare i tempi di asciugatura.
  • Si stampa un pvc adesivo molto scadente che non riesce ad assorbire correttamente l’inchiostro

 

In questo video dimostro che è possibile intagliare quello che hai appena stampato.

Ho utilizzato il vinile mpi 3000 della Avery stampato con i seguenti parametri:

  • Profilo colore personalizzato con risoluzione 720 dpi x 720 dpi con 10 passaggi
  • Temperature riscaldamento 40° asciugatura 43°
  • Pressione di taglio 80 gr/cmq

 

Se stampi un file particolarmente carico d’inchiostro, come un nero di quadricromia al 100%, hai una funzione all’interno del rip che ti permette di ritardare il taglio di 1-3-5 minuti .

Roland Versaworks Dual tempo di asciugatura

 

 

 

Come vedi nell’immagine basta attivare la funzione con impostando “usa impostazioni personalizzate” e selezionare il tempo di essiccazione.

Dalla mia esperienza un minuto è più che sufficiente anche per gli adesivi più tosti!

 

 

 

 

 

Vediamo adesso come stampare e tagliare molte etichette senza problemi di registro.

Il plotter stampa e taglio può essere preciso come un plotter da taglio se conosci le giuste funzioni

I plotter taglio e stampa riportano sempre una differenza di taglio tra la prima e l’ultima etichetta.

Questa differenza è un errore meccanico che viene riportato nelle schede tecniche dei plotter stampa e taglio.

Estratto scheda tecnica precisione di taglio

Estratto della scheda tecnica della TrueVis Vg-640

Questo errore meccanico può essere tenuto sotto controllo facendo periodicamente il test di allineamento stampa e taglio.

Test stampa e taglio plotter Roland TrueVis Vg-640

 

I quadrati neri vengono intagliati, e a seconda del risultato si variano i valori Feed e Scan all’interno del menù utente per allineare il taglio con la stampa.

 

 

Per tagliare perfettamente lunghi lavori ripetuti di etichette, c’è una funzione a volte sottovalutata e sicuramente non conosciuta da molti venditori, si chiama “taglio personalizzato.

Si trova nella sezione Layout del rip Roland VersaWorks e VersaWorks Dual.

Il taglio personalizzato permette di decidere ogni quanti centimetri il plotter interromperà la stampa e inizierà il taglio.

Ad esempio possiamo creare blocchi di etichette da 50 cm.

Più sono i metri che facciamo intagliare, maggiore sarà la differenza tra la prima etichetta e l’ultima, con questa funzione riduciamo notevolmente l’errore e abbiamo adesivi con il taglio perfettamente a registro, sempre secondo le tolleranze del produttore.

Consiglio la visione del video sul taglio personalizzato di Pillole di Plotter che spiega molto bene l’utilità di questa funzione.

Questa funzione è disponibile anche nel plotter stampa e taglio piccolo formato come l’Sp-300i

Con il plotter stampa e taglio Roland si può fare il taglio passante.

 

Anche in questo caso molti “professionisti della stampa” non sono informati, cosa più grave per chi lo scrive sul web.

La funzione taglio passante esiste da molti anni nei plotter Roland.

Oggi con le nuove serie di plotter stampa e taglio Roland – SG e VG il taglio passante è stato migliorato grazie ad una maggiore pressione di taglio e la possibilità del taglio ripetuto su singolo adesivo.

Basta creare una tinta piatta personalizzato in Corel o Illustrator e nominarla PerfCutContour il Rip Roland VersaWorks riconosce il colore speciale e abilita la funzione taglio passante.

Nella foto è riportata la sezione che si attiva con il colore PerfCutContour, bisogna impostare la pressione di taglio per fare tagliare completamente il materiale e per quanti millimetri deve avvenire questo taglio.

Taglio passante Roland

Con qualche test si trova lo condizione ottimale.

Ovviamente bisogna utilizzare la lama giusta e mettere in conto la maggiore usura dello strip di protezione.

In questo video dimostro che è possibile fare il taglio passante

Ho stampato e tagliato il vinile Mpi3000 Avery per creare gli stickers per bambini con i seguenti parametri:

  • Profilo colore personalizzato con risoluzione 720 dpi x 720 dpi con 10 passaggi
  • Temperature piastra riscaldamento 40° piastra asciugatura 43°
  • Lama da taglio utilizzata Roland U3075
  • Pressione di taglio per creare il ponticello 80 gr/cmq
  • Lunghezza taglio passante 50 mm
  • Pressione taglio passante 130 gr/cmq

 

Plotter da taglio veloce, a chi è davvero utile?

Se hai bisogno di velocità devi avere alti volumi di produzione o ripetuti picchi di produzione.

Con medie/basse produzioni di stampa e taglio non ti serve un plotter con velocità di stampa da 20 mq/h ed un plotter da taglio con accelerazione 3G.

Soprattutto quando hai produzione molto frammentate tipo:

  • 100 adesivi formato 5 x 8 cm su vinile adesivo bianco
  • 20 termosaldabili per t-shirt diametro 10 cm
  • 1000 etichette chiudi pacco su vinile trasparente 4 cm x 2 cm

In questo caso dovresti caricare 3 materiali differenti nel plotter da taglio, lavoro che sarebbe pronto sul plotter stampa e taglio in pochi minuti.

Se invece devi produrre migliaia di adesivi sullo stesso materiali, avere due plotter separati potrebbe essere una valida soluzione.

L’affermazione “Il plotter da taglio è più veloce del plotter stampa e taglio” è solo un frase buttata lì durante una trattativa per convincerti che è importante avere un plotter da taglio veloce.

A mio avviso la velocità con cui produrre adesivi scontornati si sceglie sulla base delle tue esigenze che puoi soddisfare anche con un plotter stampa e taglio di piccolo formato e senza bisogno di investire capitali importanti.

Spero di essere riuscito a farti vedere da un’altra prospettiva le 4 dicerie che vengono utilizzate in trattativa dai rappresentanti per demonizzare una tecnologia che già nel 2014 era utilizzata 140.000 stampatori nel mondo.

Se vuoi approfondire gli argomenti relativi al Plotter da taglio ti consiglio di leggere il mio articolo:

Plotter da taglio: Cosa valutare e come scegliere quello adatto a te

Adesso permettimi di dirti brevemente chi è Roland

 

Roland Plotter Stampa e taglio

Roland è stato il primo produttore di plotter a proporre sul mercato la soluzione integrata stampa e taglio.

Una sola periferica per stampare adesivi e tagliarli immediatamente.

Sono molto diffusi, in Italia fino al 31-03-2014 ce n’erano installati 5369 .

La forza di questo sistema integrato è la versatilità di un plotter che riesce a intagliare qualsiasi file senza bisogno che l’operatore debba prendere la stampa dal plotter e posizionarla nel plotter da taglio per fare leggere i crocini ed intagliare

Per approfondire l’argomento stampa e taglio ti consiglio la lettura di questo mio articolo:

Plotter Stampa e Taglio: differenze tra modelli Roland

 

Con i plotter da stampa e taglio Roland è possibile anche effettuare i classici lavori del plotter da taglio, ad esempio intagliare del vinile colorato, è una stampante che taglia!

Allo stesso modo è possibile stampare senza utilizzare la funzione taglio.

Plotter Roland solo stampa + plotter da taglio Roland

Roland è perfettamente consapevole che il plotter stampa e taglio non può essere la soluzione universale per tutte le aziende, per questo ha sempre prodotto plotter solo stampa ecosolvente da accoppiare ai plotter da taglio con lettore di crocini.

Esistono diversi produttori di plotter da taglio ed anche in questo caso stabilire quali siano i migliori da taglio non è facile.

Il plotter da taglio si differenzia a seconda del tipo di taglio che effettua se tangenziale o autopilotante e dalla velocità e forza di taglio ed i software di gestione.

Da qualche mese Roland ha presentato la nuova serie di Plotter da taglio Camm-1 Gr Serie

che si integra perfettamente con gli attuali plotter da stampa : GUARDA LE SCHEDE TECNICHE

VersaExpress RF-640

SolJet Ej-640

I due plotter si differenziano principalmente per la produttività e le serie d’inchiostri che possono essere installate.

 

Prezzi Plotter : considerazioni tra plotter stampa e taglio integrato e separato

Quanto costa un plotter è una domanda che mi sento fare spesso, soprattutto quando si devono confrontare due sistemi produttivi diversi.

Due plotter separati possono costare più di un plotter da taglio e stampa anche perché rispetto a molti anni fa i costi dei plotter stampa e taglio sono più bassi.

Per acquistare un sistema stampa e taglio con due plotter distinti e separati devi acquistare un plotter da taglio con un formato variabile da 106 a 160 cm con lettore di crocini e un plotter da stampa da 160 cm.

Ovviamente a secondo del marchio e delle performance dei plotter il costo può essere più o meno alto.

I plotter stampa e taglio usati rappresentano una valida alternativa per chi può investire un budget limitato rispetto al nuovo.

Nell’articolo Plotter usati – Cosa valutare prima di un acquisto trovi maggiori approfondimenti.

Il prezzo è una delle componenti che devi valutare per l’acquisto della giusta tecnologia per la tua azienda e ti consiglio veramente di testare personalmente quello che ti viene detto durante la trattativa.

Quale plotter comprare?

Come hai intuito sono contro le prese di posizione, del tipo :

“il plotter stampa e taglio è la migliore soluzione” oppure “è meglio avere due plotter separati”

Sono affermazioni di pura propaganda.

Mentre dopo una attenta analisi preferisco ad esempio fare considerazioni di questo tipo:

“Con la tua produzione giornaliera di 1000 adesivi un plotter da taglio che ha una velocità di 1200 mm/min ti permette di finire il lavoro in 3 ore.”

oppure

“ visto che hai poco spazio ed un budget limitato e stampi adesivi di piccolo formato un plotter stampa e taglio da tavolo fa al caso tuo”

Posso fare queste considerazioni discutendo insieme a te di argomenti specifici come ad esempio:

  • I clienti a cui ti rivolgi
  • Le conoscenze di base nella stampa grande formato
  • Conoscenza dei materiali da stampa e le loro applicazioni
  • Lo spazio che hai a disposizione in laboratorio
  • I tipi di prodotti che si vuoi realizzare
  • Il tipo di formazione che vuoi dare a dipendenti e collaboratori
  • La rata per puoi sostenere

 

Durante la consulenza non sono mai prevenuto sul tipo di soluzione da consigliarti.

Ascolto con attenzione le tue necessità e faccio domande che mi aiutano a scendere in profondità nei tuoi bisogni e gli obiettivi che vuoi raggiungere, non parlo a raffica per convincerti che la mia soluzione è la migliore.

Non voglio convincere nessuno.

Solo dopo una attenta analisi ti potrò dire qual è la soluzione migliore tra lo stampa e taglio integrato o due plotter separati. Nessun proclamo da venditore.

Sei arrivato alla fine dell’articolo e puoi prendere tre differenti strade.
Per avere ulteriori informazioni sui plotter stampa e taglio adesso puoi:

  1. Guardare le schede tecniche dei plotter stampa e taglio Roland
    Schede Tecniche
    Plotter Stampa e Taglio
  2. Se vuoi informazioni per la consulenza e l’acquisto del tuo Primo Plotter segui il percorso specifico per te
    Vai al percorso
    PRIMO PLOTTER
  3. Se possiedi già un plotter grande formato e lo vuoi sostituire o affiancare un plotter stampa e taglio segui il percorso per stampatori esperti
    Vai al percorso
    PLOTTER ESPERTO

Spero che questo articolo ti abbia chiarito alcuni aspetti dei plotter stampa e taglio Roland e non esitare a darmi il tuo parere nei commenti .

Buone stampe

Alessandro Bosco

Lascia un commento